Tana libera tutti…e ora basta con improbabili alleanze! Evitiamo un nuovo Governo tecnico

Come da sentiment della gente dopo il 4 marzo 2018 bisognava puntare a fare una nuova legge elettorale in grado di decretare il vincitore e poi tornare al voto il prima possibile.

Ora, dopo una ottantina di giorni di “spettacolini teatrali”, siamo tutti un po’ più stanchi e stufi.

Ad ogni modo non possiamo arrenderci e lasciar fare a “loro” perché il rischio vero è quello di trovarci di fronte ad un nuovo Governo tecnico per altri cinque anni, se non di più!

E noi italiani una cosa del genere proprio non la vogliamo perché non siamo dei pupazzi o, almeno, non dobbiamo continuare ad esserlo.

Abbiamo il diritto di sceglierci il Primo Ministro che vogliamo e la politica deve darci la possibilità di farlo.

Ora più che mai c’è bisogno di grande responsabilità da parte dei nostri Parlamentari eletti che devono vigilare e stare attenti affinché non si ripeta l’ultimo decennio politico.

Solo se svolgeranno con estrema attenzione questo importante compito, certamente, avranno rinnovata la nostra fiducia a rappresentarci.

Ma ora basta con improbabili alleanze con altre forze politiche (rendiamoci conto che questa cosa non è mai andata giù del tutto agli elettori ed agli attivisti del m5s). 

Abbiamo capito che per provare a cambiare davvero qualcosa dobbiamo fare il possibile per crescere sempre più ed andare autonomamente al Governo del Paese.

Si può fare.

Se continuiamo ad essere coerenti con quello che diciamo l’obiettivo è davvero raggiungibile.

Taglio dello stipendio, no auto blu, mezzi pubblici, onestà, microcredito…sono questi i temi veri ed attuati concretamente che ci hanno dato credibilità agli occhi della gente.

Cerchiamo di non sbagliare proprio adesso altrimenti andrà tutto perduto.

Alessio Carlino, attivista M5S.

 

N.B. Ai sensi della legge sul diritto d’autore (L. 22 aprile 1942 n. 633) si fa espresso divieto di riproduzione dei contenuti del presente articolo da parte di terzi senza citarne la fonte espressamente. Per le riproduzioni on-line inserire il link di questo post.

Lascia un commento