Prima segnalazione disservizi idrici effettuata ad Acea

Qui di seguito la segnalazione che ho invito ad Acea Ato 5 per i disservizi che io e i condomini del palazzo siamo a subire in questi giorni. Quando gli impianti erano gestiti dal Comune non succedeva mai.

Invito anche voi ad avvertire per iscritto se avete problemi perché, ormai, non c’è altro modo per contrastare questo gruppo. 

Il numero verde è 800191332, ma scrivete che è meglio (pec: segreteria.aceaato5@pec.aceaspa.it – commerciale.ato5@pec.aceaspa.it) (fax: 07751881185)

 

Spett. Acea Ato 5 Spa
segreteria.aceaato5@pec.aceaspa.it – commerciale.ato5@pec.aceaspa.it – fax 07751881185

 

Oggetto: Segnalazione disservizi idrici continuativi in via Gaetano di Biasio (civico xxx) a Cassino (Fr) e segnalazione anomalia nel tagliando di lettura contatore lasciato nella cassetta delle lettere in data 12/09/2017.

 

Con la presente si comunica ad Acea Ato 5 spa che da ormai una più di settimana (dal 4/09/17) in via Gaetano di Biasio a Cassino  si registrano costantemente e periodicamente disservizi idrici. 
Nelle specifico si tratta di una generale diminuzione della pressione idrica a tutte le ore e, ancor più grave, di temporanee e totali interruzioni del flusso ogni giorno in due diverse fasce orarie: dalle ore 07:10 alle ore 08:30 e dalle ore 16:00 alle ore 18:30. Inoltre, praticamente sempre, il flusso (quando c’è) è pieno di bolle d’aria che provocano improvvisi rigurgiti con conseguenti spruzzi e schizzi.
Si fa presente che al mattino in quella precisa fascia oraria (dalle ore 07:10 alle ore 08:30) un cittadino normale adempie a tutte quelle funzioni necessarie per prepararsi ad andare a lavoro; mancando l’acqua ne è impossibilitato. 
Questo significa che si è costretti a fare ritardo (con tutte le conseguenze del caso) o a svegliarsi più presto.
Entrambe le circostanze non sono accettabili viste le tariffe di Acea Ato 5 spa (aumentate nel 2017) che costituiranno la prossima bolletta che riceveremo e che al fronte della quale, tra le altre cose, dovrebbero essere garantiti opportuni servizi idrici costanti e di qualità.
Quindi si diffida Acea Ato 5 di continuare ad erogare prestazioni lesive dei diritti di tutti noi cittadini.
Si sottolinea che tale vostra condotta impone a noi “comuni mortali” di non poter programmare la nostra giornata e questo è senza dubbio un danno che siamo costretti a subire.
Infine, come indicato in oggetto, si chiedono spiegazioni riguardo la lettura da voi effettuata in data 12/09/2017 che stranamente riporta nel capo data lettura precedente il valore 3/16/2016.

A tal proposito si richiedono chiarimenti sull’esattezza della data al fine di poter effettuare le opportune verifiche.
Eventuali comunicazioni possono essere inviate a mezzo pec.

Se occorre assistenza o se non avete la pec non esitate a contattarmi.

N.B. Controllate se i dati sul bollettino della lettura sono esatti. A me sono sbagliati.

P.S. Un grazie speciale va ai politici che hanno svenduto la nostra acqua. Questo articolo di Alessio Porcu è davvero esaustivo.

N.B. Ai sensi della legge sul diritto d’autore (L. 22 aprile 1942 n. 633) si fa espresso divieto di riproduzione dei contenuti del presente articolo da parte di terzi senza citarne la fonte espressamente. Per le riproduzioni on-line inserire il link di questo post.

Lascia un commento