No alla cementificazione della Villa Comunale di Cassino

No alla cementificazione della Villa Comunale di Cassino

Da ormai qualche mese si parla di realizzare il collegamento tra la città di Cassino e l’Abbazia di Montecassino per incentivare il turismo locale.

L’idea sembra che sia stata avanzata da una ditta del nord Italia che avrebbe inviato all’Amministrazione comunale un progetto per la realizzazione di una funivia utile allo scopo su citato.

Non intendo esprimermi sulla bontà o meno dell’idea visto che non ho fatto opportune ed approfondite indagini utili alla valutazione dell’economicità dell’opera, ma voglio esprimere la mia totale contrarietà alla cementificazione dell’area verde individuata per la base di partenza.

Infatti si parla di creare ben quattro piloni di cemento all’interno della Villa comunale di Cassino, a ridosso del laghetto alimentato dalle sorgenti del fiume Gari.

È l’unico vero spazio verde di Cassino che ad ogni costo deve essere valorizzato e, semmai, ampliato.

Giù le mani da lì!

Lascia un commento