La festa della mamma – 14/5/17

Immaginate un lavoro che dura 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana, 365 giorni all’anno e senza alcuna paga! Con responsabilità e abilità pretese molto estese; che richieda di lavorare per gran parte del tempo in piedi e non dia possibilità di pause o di dormire…

Cosa rispondereste ad un datore di lavoro se vi prospettasse una cosa del genere?

E se vi dicessi che vi sono una moltitudine di persone che correntemente svolgono questo lavoro senza lamentarsi?

Volete sapere chi sono? Ma le mamme..! Si sono proprio loro che instancabilmente giorno dopo giorno stanno al nostro fianco per aiutarci, supportarci, consolarci, consigliarci…

Il loro lavoro non finisce mai, anche quando siamo grandi e magari abbiamo una famiglia continuano a preoccuparsi per noi e a fare tutto il possibile per vederci sereni.

Forse non esiste nessun altra persona al mondo in grado di fare per te quello che farebbe tua madre!

E per tutta risposta a volte la maltrattiamo e pretendiamo da lei anche quello che non può darci. Addirittura a volte osiamo farle del male!  

E allora in questo giorno a lei dedicato facciamo quello che dovremmo fare tutti i giorni…facciamole sentire con forza il nostro affetto e la nostra riconoscenza.

Mia nonna mi diceva sempre di non dimenticare mai che di “mamma ce n’è una sola” e col passare del tempo ho inteso il significato di quelle parole.

E allora oggi voglio gridare a squarciagola gli auguri a tutte le mamme, ma in particolare alla migliore di tutte: la mia!

E mi raccomando fatelo anche voi. 🙂

Lascia un commento